Le prove non distruttive (PND) sono il complesso di esami, prove e rilievi condotti utilizzando metodi che non alterano il materiale e non richiedono la distruzione o l'asportazione di campioni della struttura in esame. Essi sono finalizzati alla ricerca e identificazione di difetti della struttura stessa.

Per la caretterizzazione dei materiali e la definizione di un livello di conoscenza (LC) appropriato degli edifici è necessario preventivamente effettuare delle prove atte a individuarne le caratteristiche.

Per una corretta analisi dello stato strutturale di un manufatto, impieghiamo indagini non distruttive, in alcuni casi anche affiancate da interventi distruttivi quali prelievo dei campioni per prove fisico-chimiche da effettuare in laboratorio, in altri casi vengono utilizzate come unico metodo di indagine.

 

Le metodologie non distruttive presentano diversi vantaggi quali il poter operare all'interno degli edifici senza necessariamente sospendere le normali attività, limitando dunque al minimo i disagi per gli occupanti; evitare traumi ulteriori a strutture già compromesse, limitando il numero dei saggi distruttivi ai punti realmente rappresentativi per la formulazione del quadro diagnostico generale.

INDAGINI PND

TERMOGRAFIA

ENDOSCOPIA

PROVE PACOMETRICHE

PROVE SONICHE

PROVE SCLEROMETRICHE

ALCUNI NOSTRI LAVORI DI INDAGINE

Diagnostica Monitoraggio e Progettazione degli Ingegneri Bacco Saverio e Ciciriello Sebastiano  -  P.IVA 07785530721

associati.dmp@gmail.com

info@associatidmp.it

Via Barletta, 186 - 76123 - Andria (BT)

328.2840709 Ing. BACCO

328.3375033 Ing. CICIRIELLO